Il tortino di ricciola, con morbido di menta e bacche di Goji di Vanessa

Per la rubrica C&C Cooking and Chatting oggi cucina e si racconta Vanessa, aspirante partecipante a Masterchef

Ciao a tutti sono Vanessa, ho 34 anni e vivo in provincia di Roma.

Già dalla foto è chiaro: Vanessa durante le selezioni di Masterchef

Giuliana mi ha “scovato” tramite la mia pagina instagram che in realtà nasce da poco, non ho mai avuto il coraggio di “espormi” più di tanto, diciamo che questa quarantena mi ha fatto capire che la vita è un attimo e che dovremmo sempre cercare di essere noi stessi al meglio in qualsiasi occasione e tuffarsi nelle nuove avventure perché magari qualcosa di bello davvero ci sta aspettando dietro l’angolo!

C’è stata una volta però, quasi 4 anni fa, in cui mi hanno catapultato nelle selezioni di Masterchef, incoraggiata dal mio fidanzato mi decisi ad inviare il Curriculum, la mia storia, le foto dei miei 3 piatti “forti” per la prima selezione online. 

Premetto che non ho mai pensato nemmeno di superare la preselezione… invece un giorno normalissimo come tanti ricevetti una telefonata dalla redazione … “SEI STATA SCELTA PER LA SECONDA FASE!!!”. Inizialmente ho pensato ad uno scherzo, invece era tutto vero!!!

L’opportunità di Vanessa

Da quel momento per circa due mesi ho ricevuto telefonate, fatto colloqui in cui mi chiedevano di tutto sulla mia vita: lavoro, fidanzato, hobby… hanno controllato il mio Facebook ed il mio Instagram, devo dire tutto ferreo e molto professionale. 

Dopo due mesi mi dicono di recarmi in un Grand Hotel a Roma: avrei dovuto cucinare un piatto a mia scelta con il solo ausilio di un forno a microonde ed una presa elettrica, il tutto in 20 minuti. 

OK, mi sono detta, difficile ma posso farcela

Arrivata mi fanno il check in e comincia una fila estenuante di circa 7 ore in attesa del mio turno. Ecco, finalmente mi chiamano, è fatta tocca a me!!!

In 15 minuti devo dare il tutto per tutto: cerco di comporre il piatto nel miglior modo possibile mentre una ragazza della redazione mi tempesta di domande: impiatta, sorridi, rispondi, concentrati… alla fine mi esce fuori un piatto visivamente spettacolare!!! Tanto che mi sono spostata dal banco prova ed ho pensato “L’ho fatto io!?!?”

Resto in attesa per andare dallo Chef esaminatore: entro in una stanza dove ho riflettori e tre telecamere puntate su di me, un ragazzo della redazione che mi fa domande tecniche di cucina mentre lo Chef assaggia il mio piatto, un’ansia pazzesca!

Al primo boccone TROVA UNA LISCA DI PESCE…. AHHHHH volevo scappare. Poi però vedo che finisce tutto il piatto e penso “non male”… l’altro sembrava meno convinto.

Dopo mezz’ora esce una ragazza che con modi molto gentili mi dice che per lo Chef andava bene ma per la Redazione no!!!!

Una delusione pazzesca, ma poi riflettendoci il lato positivo c’è: se per lo Chef andava bene vuol dire che ho fatto un buon piatto ed è quello mi ha reso, e mi rende, felicissima. 

Andava bene così. Un’esperienza adrenalinica che, se ti piace cucinare che consiglio a tutti.

Ah dimenticavo, il piatto che ho presentato è “Tortino di ricciola con morbidoso di menta e bacche di Goji”.

Tortino di ricciola, con morbido di menta e bacche di Goji

RICETTA (per due persone): 

  • 2 filetti di Ricciola o Spigola
  • 1/2 limone non trattato
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • sale qb

SALSA VERDE

  • 1 mazzetto di menta fresca
  • olio EVO 2 cucchiaini
  • sale qb
  • pepe bianco
  • 5/6 cubetti di ghiaccio

SALSA ALLA BARBABIETOLA

  • 100 gr di barbabietola precotta
  • 75 gr yogurt greco
  • 10 gr noci
  • 10 ml olio EVO
  • 1/2 spicchio aglio

PROCEDIMENTO:

Cottura pesce

In una padella antiaderente cuocere a fuoco lento i filetti di pesce con un filo di olio EVO, a metà cottura sfumare con il vino e il succo di mezzo limone. Cuocere su entrambi i lati avendo cura di non far asciugare troppo il filetto. Quando vedete che il pesce è arrivato a cottura (Non farlo seccare!!!! Deve mantenere i suoi liquidi !!!) Coprire con un coperchio e lasciarlo riposare.

Salsa verde 

Pulire bene il mazzetto di menta avendo cura di non rovinare le foglioline. Prendere un mixer e inserire tutte le foglie, l’olio EVO, sale, pizzico pepe bianco e i cubetti di ghiaccio in modo da evitare l’ossidatura della menta. Mixare tutto per pochi secondi, a questo punto la vostra crema è pronta e la potete riporre in una ciotolina.

Salsa alla barbabietola

Mettere direttamente nel mixer olio, aglio, noci, sale e pepe aggiungere le barbabietole a cubetti, mixare il tutto. In un secondo momento aggiungere yogurt greco, mixare fino ad ottenere una crema liscia e omogenea, vedrete che avrà un colore bellissimo!!!!

COMPOSIZIONE DEL PIATTO (che a me sembra un’opera d’arte N.D.A.)

Utilizzare un piatto grande e possibilmente bianco in modo da far esaltare tutti i colori. Prendiamo la salsa alla barbabietola, per avere l’effetto scenografico del mio piatto basta semplicemente mettere una dose pari a due cucchiai di salsa al centro del piatto, dare un colpo deciso con il dorso di un cucchiaio alla salsa! (cercando di non spaccare il piatto!!!) Ovviamente sporcherete un po’ ma il risultato sarà bellissimo!!!!!!

Eliminare dal filetto la pelle ed aver cura che non vi siano lische, con l’aiuto di un coppa pasta andiamo a comporre il tortino. 

Posizionare il coppa pasta al centro del piatto e iniziare a riempire con il filetto di pesce  stando attenti a non sfaldarlo troppo ,riempiere fino all’orlo del coppapasta.  Infine con un cucchiaino e con estrema delicatezza creare uno strato sottile di salsa alla menta a guarnizione del nostro tortino .A questo punto estrarre il coppapasta e voilà il gioco è fatto! Ultima chicca 3 4 bacche di goji a guarnizione!

Se vuoi contattarmi o vedere semplicemente quello che cucino puoi seguirmi su Instagram sono @vanessa.adriani

Ciao a tutti!!!

Vanessa 🙂

Pubblicato da Donne allo specchio di Giuliana Petrone

Quello che pensiamo, quello che non diciamo, quello che siamo e che vorremmo essere: guardandoci allo specchio, nell'intimità della nostra camera, tra chiacchiere, ricette e racconti di esperienze, proveremo ad emozionarci insieme.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: