IL TURISMO AI TEMPI DEL COVID

Penso che questo sia davvero un argomento importante, perchè il settore del turismo ( uno dei più importanti per il Bel Paese), è stato colpito molto duramente dal Covid. Ho invitato a parlarne Elisabetta Patanè, proprietaria di un’agenzia di viaggi (Pianegonda Viaggi) in Sicilia. Le ho chiesto di raccontarci come ha vissuto quei momenti e come si è reinventata per rialzarsi. E più ne parlo con le persone e più mi sento dire di questa necessità di “ritornare alle origini”. Ma non voglio svelarvi nulla, credo che quello che leggerete sia davvero interessante per tutti noi, devo dire che mi sono molto emozionata. In genere sapete che mi piace mettere molte immagini agli articoli che pubblico. Non questa volta. Mi sembrava che inserire delle immagini spezzasse quel ritmo narrativo incalzante che creava pathos… non mi resta che lasciarvi con Elisabetta!!!


Buon Anno!! Benvenuto 2020!!!

E’ così che si chiudeva il 2019, tra brindisi e grandi aspettative per l’anno che arrivava.. il 2020.. l’anno del TURISMO dicevano le proiezioni, un anno in cui tutto il settore avrebbe finalmente spiccato il volo dopo aver trascorso un tempo incredibilmente lungo appeso alla ghigliottina delle incertezze dettate dalla profonda crisi economica durata anni..

ma piano piano c’eravamo, era passata, adesso toccava a noi operatori del turismo..

Pochi mesi ed arriva il 10.03.2020, il LOCKDOWN, una data che difficilmente scorderemo.. Un nemico invisibile agli occhi del mondo intero ci travolge come il peggiore degli tsunami,spazzando via senza pietà vite umane, economia, rapporti sociali.. il MONDO SI FERMA.. Tutto.

Il TURISMO, i trasporti, i sogni di evasione dalla sedentarietà della propria vita sono stati uno dei primi obiettivi su cui il “nemico” ha mirato e colpito ferocemente.. Nulla era più fuibile, nulla era più sicuro, la paura cresceva, la psicosi… incontrollata.

Gestire un’emergenza di tale portata non è semplice per nessuno, ma il “nemico” come spesso accade, fa i conti senza l’oste.

Mi chiamo Elisabetta Patanè, il “mio” mondo (per me come famiglia) è abituato a chiamarmi semplicemente Betty e sono titolare di un’agenzia di viaggi.

Elisabetta Patanè

Io, come molti miei colleghi, siamo stati in prima linea nel gestire il faticoso e a volte improbabile rientro dei molti Italiani bloccati all’estero all’inizio della pandemia. Ricordo in particolare 4 ragazzi partiti per Cancun con un fai da te. Mi hanno chiamato disperati chiedendomi di aiutarli a rientrare in Italia dal Messico poiché tutti i motori di ricerca non rispondevano. Dopo mille peripezie con un volato via Miami, New York e Roma sono finalmente rientrati a Catania… era il 3 di Aprile. Ho stalkerizzato le polizie di mezzo mondo per assicurarmi che riuscissero a passare, ho emesso e riemesso biglietti aerei che venivano regolarmente annullati perché le compagnie aeree cancellavano i loro voli senza preavviso, ma alla fine ce l’hanno fatta!!! Quando sono atterrati a Catania mi hanno chiamata piangendo di felicità e mi hanno promesso che non avrebbero mai più viaggiato se non attraverso di me 😀

Nel corso della quarantena, con un tempo, che anche se non richiesto, tornato improvvisamente a mia disposizione, ho approfittato per approfondire la mia conoscenza di territori lontani, di popoli, usi, costumi.. non sono mancate le tante riunioni con i tour operators, i confronti e le innumerevoli chiamate, i messaggi e le videochiamate con i colleghi ma soprattutto con amici/clienti che mi hanno sostenuta, aiutata, e confortata nel pensare che nulla era finito e che insieme ce l’avremmo fatta.

Sono una persona estremamente socievole, anche sul lavoro non riesco a mantenere le distanze fornitore/cliente. Il Lockdown ha minato il mio essere ME tanto da rendermi triste, ha minato quanto ho costruito in 18 anni di attività. A volte ho avuto paura di non uscirne, anche se questa paura durava pochi attimi. In fondo cos’è VIVERE se non combattere per i tuoi ideali, i tuoi sogni, i tuoi progetti e difendere con le unghie e con i denti ciò che ti è più caro? IO ho deciso di combattere, in fondo come disse qualcuno “non puo’ piovere per sempre”..

Noto che le persone oggi non hanno paura di viaggiare, quanto paura di rimanere bloccati e non riuscire a tornare… ma credo che questo con il tempo passerà.

Il modo di vivere il turismo ha subito negli anni non poche scosse ed ogni volta si è sempre trovato il modo di rialzarsi e di ricominciare… Basti pensare alle intemperie, allo tsunami, alle pandemie passate (sars, dengue,…), agli attacchi terroristici dell’11 settembre, eppure siamo ancora qui a parlarne 🙂 Oggi sono tante le incognite e parte lottare contro la paura abnorme che tutto questo ha generato, bisogna ricostruire, porsi nuovi obiettivi, seguire nuove regole… ma ciò che non smetterò mai di dire è che la vita è una sola e merita il massimo impegno nell’essere vissuta a pieno.

Fino a prima di tutto questo, ero abituata a ritmi lavorativi incessanti, e anche se mi mancano molto, oggi occorre reinventarsi.. e se, fino a “ieri” ero concentrata a realizzare i sogni di chi mi chiedeva territori lontani, oggi riparto dalla mia terra, una terra a cui non prestavo più molta attenzione, ma che senza dubbio ha poco da invidiare al resto del mondo, una terra paradisiaca piena di mille sfaccettature: la Sicilia. E’ un po’ come tornare alle origini e a dirla tutta tutto questo mi commuove.. E mi riempie il cuore riuscire a donare quella stessa realtà a chi sogna mete lontane.

Torneremo a Visitare il MONDO, Torneremo a navigare per mari vicini e lontani, ma oggi godiamoci la nostra Terra.. L’Italia intera.

Sono Betty Patanè… un’agente di viaggi che ama il suo lavoro

Puoi contattarmi all’Agenzia di viaggi Pianegonda 0909743022, ovviamente organizzo qualsiasi tipo di viaggio anche a distanza. Instagram @bettypatane o @pianegonda_viaggi.

Pubblicato da Donne allo specchio di Giuliana Petrone

Quello che pensiamo, quello che non diciamo, quello che siamo e che vorremmo essere: guardandoci allo specchio, nell'intimità della nostra camera, tra chiacchiere, ricette e racconti di esperienze, proveremo ad emozionarci insieme.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: